Mandello, battello a mezzo servizio  Dal primo maggio corse solo nei festivi
Ripartono i battelli ma per ora solo di domenica e nei festivi

Mandello, battello a mezzo servizio

Dal primo maggio corse solo nei festivi

Timidi segnali di normalità con il servizio della Navigazione alla domenica

La tratta Lecco-Bellagio fa soste intermedie ad Abbadia e Lierna per attraversare la sponda

Torna il battello sul lago ma le corse sono risicate ed il servizio della Navigazione è in programma solo la domenica e festivi.

Dopo la falsa partenza del 10 aprile, poi rimandata al 25 aprile ma ulteriormente spostata in quanto la zona arancione con le limitazioni agli spostamenti non avrebbe portato passeggeri, sabato 1 maggio il battello tornerà a solcare le acque del lago.

Tre corse

Tre corse alla scoperta de bacino tra Mandello, Abbadia, Lierna e Oliveto.

Il servizio da Lecco a Bellagio fa soste intermedie a Valmadrera, Abbadia, Mandello e da lì verso l’altra sponda del lago a Oliveto con fermata a Onno, Vassena e Limonta, per tornare sull’altra sponda a Lierna e ripartire verso Bellagio a zigzag nel lago.

Si parte da Lecco alle 9, con arrivo ad Abbadia alle 9.28, a Mandello alle 9.35, a Onno alle 9.43, a Vassena alle 9.52 e a Limonta alle 10.04, per giungere a Lierna alle 10.12 e arrivare a Bellagio alle 10.30. Dopo questa unica corsa mattutina verso Bellagio in programma c’è quella con partenza da Lecco alle 13 verso Valmadrera, Abbadia con sota a Mandello alle 13.35, e da lì a Onno, Vassena e Limonta, a Lierna fermata alle 14.12 e arrivo a Bellagio alle 14.30.

Terza e ultima corsa è quella in partenza da Lecco alle 16.15 che dopo tutte le soste intermedie arriva a Bellagio alle 17.45. Altre tre corse sul fronte opposto da Bellagio a Lecco, passando per tutti i paesi della costiera. In mattinata si parte da Bellagio alle 10.45 con arrivo a Lecco alle 12.14, nel primo pomeriggio si parte da Bellagio alle 14.45 con arrivo a Lecco alle 16.14, e nel tardo pomeriggio si parte da Bellagio alle 17.50 e si torna a Lecco alle 19.21. L’orario resta in vigore fino al 30 maggio, solo alla domenica e festivi, poi la Navigazione valuterà se aggiungere altre corse o se lasciare per altre settimane questo palinsesto. Molto dipenderà dalla presenza o meno di turisti, in particolare gli stranieri sui quali resta un grande punto interrogativo.

Per quest’anno restano ancora in servizio le biglietterie di Lecco, Mandello e Bellagio con l’addetto della Navigazione, mentre a Valmadrera, Abbadia e Lierna c’è un addetto al pontile gestito dai Comuni, a Oliveto per le fermate di Onno, Vassena e Limonta ad occuparsi del servizio è uno degli addetti già presente sul battello.

Il ritorno della Navigazione è un primo segnale di ripresa, così come era stato la scorsa primavera dopo il lockdown generale.

Ora gli stranieri

Il lago punta sul ritorno degli stranieri ma difficilmente a maggio e giugno ci saranno già gli americani, che prima della pandemia erano tra i più affezionati al Lario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA