Malgrate, rubano la moto da cross a un bambino «Era nuova. Nostro figlio è deluso»
Il bambino mentre utilizza una moto “in prestito”

Malgrate, rubano la moto da cross a un bambino «Era nuova. Nostro figlio è deluso»

I genitori del bimbo di sette anni raccontano il furto, accaduto di notte. «Era sul camper perché saremmo dovuti andare in pista. Non era ancora stata usata»

Non si danno pace i genitori del piccolo di 7 anni, appassionato motociclista, che, nella notte tra venerdì e sabato, sono stati derubati della moto acquistata soltanto una settimana prima, a prezzo di grandi sacrifici economici, dal camper parcheggiato – da sempre – a 150 metri da casa.

«Abbiamo comperato la prima moto da cross per nostro figlio di 7 anni – racconta Omar Riva -. È già da qualche anno che il bambino pratica questo sport, usando però moto noleggiate o messe a disposizione dagli organizzatori. Venerdì sera ho caricato la moto sul camper, perché la mattina seguente saremmo partiti alla volta di Dorno, in provincia di Pavia, per andare in pista per fargliela provare per la prima volta».

«Il camper è parcheggiato a Malgrate, a 150 metri dalla nostra abitazione, è lì da anni e mai nessuno ha tentato di rubare qualcosa - prosegue -. Sabato di buon ora ci siamo avviati a prendere il mezzo e mia moglie ha notato subito che il gavone era stato forzato, lì alloggiava la moto, dove era stata fissata. La sera, come sempre, il camper era chiuso. È dotato di antifurto, ma ci siamo accorti che era stato divelto, la porta scassinata. A quel punto avrebbero potuto rubare direttamente il camper, invece hanno portato via solo la moto, evidentemente interessava solo quella. Insomma, sapevano cosa conteneva».

L’articolo completo sull’edizione di lunedì 2 agosto de la Provincia di Lecco


© RIPRODUZIONE RISERVATA