Un male misterioso contratto in Africa  Addio a Pamela Cazzaniga
Valmadrera - Pamela Cazzaniga, 44 anni (Foto by Patrizia Zucchi)

Un male misterioso contratto in Africa

Addio a Pamela Cazzaniga

Consigliere comunale a Valmadrera, era molto conosciuta anche a Oggiono:aveva appena compiuto 44 anni

Pamela Cazzaniga, 44 anni compiuti sabato in Rianimazione coronarica a Lecco, è spirata oggi. A ucciderla, una patologia non diagnosticata, di rientro dall’ennesimo suo viaggio, stavolta a Watamu, in Kenya. Da lì si era spostata per safari, in particolare nello Tsavo Est, e aveva portato aiuti ai bambini poveri.

«Non sappiamo cosa l’abbia colpita, ma è risultata negativa sia al coronavirus, sia alle malattie tropicali note», riferisce la mamma, Luisella Fumagalli – originaria di Bulciago - per la quale Pamela era tutto. Nel 1997 era stata già a un passo dal perderla, coinvolta in un incidente stradale nel quale perse la vita l’amica 21enne Elisa Bezzan. Pamela finì in sedia a rotelle.

Viaggiare: in ciò si racchiude la sua esistenza; da ultimo, ne era diventata anche la professione, con Go4All, un tour operator per disabili, realizzava itinerari ed emozionava coi reportage. Si era data, come meta, di visitare tutte le nazioni del mondo, ed era a un terzo incluse Patagonia, Australia e Galapagos.

«Dopo l’incidente - confidava - ho lottato contro i miei demoni; pensavo che tutti i problemi svanissero andando il più lontano possibile. Ho imparato che è il contrario: per poter andare, bisogna stare bene con se stessi».

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola domani, lunedì 30 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA