L’arcivescovo Delpini in Valle San Martino  «I vostri cari morti sono anche i miei»
Monsignor Mario Delpini al cimitero di Calolziocorte (Foto by Sandro Menegazzo)

L’arcivescovo Delpini in Valle San Martino

«I vostri cari morti sono anche i miei»

Ha visitato i cimiteri del territorio per ricordare le persone uccise dal Covid

«Sono qui in mezzo a voi perché i vostri morti sono i miei morti. Il dolore che è entrato nelle nostre case, non ci deve fare chiudere in noi stessi. Ci deve spronare a essere portatori di speranza e di luce, di cura verso gli altri. Perché se non abbiamo imparato questo dalla pandemia, vuol dire che abbiamo sofferto invano».

L’arcivescovo di Milano Mario Delpini ha voluto stare in mezzo alle comunità della Valle San Martino per dividere il peso delle sofferenze patite, ma anche per infondere consolazione e speranza.

È stata un’occasione ricca di emozioni per le comunità di fedeli di Calolzio, Vercurago, Monte Marenzo, Erve e Carenno. Nella giornata dedicata al ricordo delle vittime della pandemia, la guida della Diocesi di Milano, ha voluto essere presente per una visita che lo ha portato a pregare in tutti i cimiteri della zona.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, venerdì 19 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA