Ladri a Oggiono, Barzanò e Calolzio  Svuotata cassaforte, via soldi e gioielli
Calolziocorte - Una pattuglia dei Carabinieri in servizio preventivo di prevenzione del crimine

Ladri a Oggiono, Barzanò e Calolzio

Svuotata cassaforte, via soldi e gioielli

Prese di mira villette e case antiche, alcuni colpi falliti per la reazione dei cittadini presenti

Furti a raffica nelle case del lecchese. O Oggiono, in via Cimavalle, i ladri sono penetrati in un’antica casa di pregio e, indisturbati, l’hanno forzata e svuotata. E’ andata meglio a Calolziocorte dove padre e figlio, in casa per assistere a una delle partite dei mondiali di calcio, hanno sentito del rumore provenire dalla porta d’ingresso e sono riusciti a mettere in fuga i malintenzionati, probabilmente tre giovani. Anche a Barzanò almeno due incursioni negli ultimi due giorni, in villette della martoriata via Sirtori. Il bottino, anche qui, è quello consueto: vale a dire denaro contante e gioielli e quel poco altro che un raid della durata di pochi minuti permette ai delinquenti di raccogliere.

In via dei Mille invece un imprenditore è stato svegliato nel sonno. Il ladro è stato messo in fuga, ma anche qui il bottino è stato piuttosto consistente: soldi, oggetti preziosi e un computer per un valore di diecimila euro.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de la Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA