La nuova tessera dell’Aido a cent’anni  «Per me è stata una bella sorpresa»
Il presidente Sartor con la vice Amati e la tesoriera Ursini consegnano la tessa a Maria Gilardi

La nuova tessera dell’Aido a cent’anni

«Per me è stata una bella sorpresa»

Olginate: Anche un mazzo di fiori dall’associazione a Maria Gilardi, iscritta dal 1977. Il presidente: «Non esistono limiti d’età per donare»

Una tessera tutta nuova e un mazzo di fiori per Maria Gilardi, centenaria olginatese e socia Aido più anziana di tutta la Provincia di Lecco. Nei giorni scorsi, una delegazione del consiglio direttivo dell’associazione di Olginate- Valgreghentino, si è recata a far visita alla signora Maria Gilardi, che lo scorso 25 aprile ha festeggiato 100 anni, ed è iscritta all’Aido dal 1977.

Per l’occasione c’erano il presidente Antonio Sartor, la vice presidente Rosadele Amati e la segretaria Tiziana Ursini che hanno deciso di farle una bellissima sorpresa, in accordo con i famigliari, donandole una tessera nuova di zecca per rinnovare simbolicamente l’impegno a donare e ringraziarla in questo modo per il suo lungo e assiduo sostegno al sodalizio.

Una visita che ha riempito di gioia l’olginatese che il 25 aprile del 2020 compirà 101 anni. «È stata una bella sorpresa per me, quando ho visto i volontari ho pensato che ho tanti amici e che c’è ancora qualcuno che si ricorda di me - ha detto la signora Gilardi - «Ormai sono vecchia. Ho portato per tutte le mie amicizie di un tempo, il fiocco, come si diceva una volta, quando si accompagnava il feretro tenendo tre per parte, i nastri di un fiocco sulla bara. Sono rimasta la sola, ma sono contenta di quello che ho fatto e di come ho vissuto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA