La morte di Edy, tre comunità in lutto
Impegno in Croce Rossa a 360 gradi

Valmadrera Si celebreranno questa mattina i funerali di Edwige Cesana, spirata a 53 anni Dipendente e soccorritrice in Valsassina, volontaria nel Comitato di Lecco: una vita in divisa

La morte di Edy, tre comunità in lutto Impegno in Croce Rossa a 360 gradi
Edwige Cesana era dipendente della Cri della Valsassina

Lascia tanta tristezza la scomparsa di Edvige “Edy” Cesana 53 anni, soccorritrice della Cri Valsassina, dove era dipendente, e volontaria nel Comitato di Lecco dove nei giorni scorsi era stata premiata per i suoi venticinque anni di impegno, anche se purtroppo non aveva potuto presenziare a quello che sarebbe stato per lei un momento di gioia.

Ricoverata da settembre

Da settembre era ricoverata all’ospedale Manzoni di Lecco nel reparto di terapia intensiva per le conseguenze di un’operazione, purtroppo non ce l’ha fatta e il suo cuore ha smesso di battere.

Le esequie verranno celebrate domani mattina 24 novembre alle 9.45 nella chiesa di Sant’Antonio Abate a Valmadrera dove risiedeva.

«È stata una colonna per noi. Era volontaria poi quando c’è stata la necessità ed è stata assunta come dipendente, con il ruolo di soccorritrice - racconta Giacomo Colombo storico volontario della Cri Valsassina di Balisio a Ballabio -, dividevamo spesso il turno del sabato sera. Edy aveva un grande cuore, era una cara persona».

Sabrina Carminati, una delle amiche del cuore, è commossa: «Eravamo amiche dai tempi delle superiori, era una persona dall’animo molto buono, e la sua scomparsa ci lascia tutti affranti».

La sua famiglia a Valmadrera è molto nota, risiedeva nella zona di San Tomaso e lo scorso anno aveva perso il fratello.

Il suo tempo libero lo dedicava alla Cri che era la sua vita come volontaria nel comitato di Lecco, dove aleggia tanta tristezza per la sua scomparsa e i volontari si stringono attorno alla famiglia.

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA