La città ringrazia i suoi talenti. «Orgogliosi dei nostri ragazzi»

Il Comune ha reso omaggio agli under 30 che stanno portando lustro al territorio

La città ringrazia i suoi talenti. «Orgogliosi dei nostri ragazzi»
La seconda edizione del premio “Giovani Talenti”

Sono giovani, sono tutti di Calolzio e hanno davvero grande talento. Per questo l’amministrazione comunale ha deciso di premiarli e di ringraziarli pubblicamente per aver dato lustro alla città.

Si è tenuta ieri mattina, in sala consiliare, la cerimonia della seconda edizione del premio “Giovani Talenti Calolziesi 2022”, promosso dalla consigliera Eleonora Rigamonti, sostenuto dall’assessore ai servizi sociali, Celestina Balossi e dal sindaco Marco Ghezzi. Per l’occasione c’erano i famigliari, ma anche chi ha segnalato questi ragazzi e ragazze che hanno saputo trovare la loro strada e distinguersi per meriti, risultati ma anche per impegno e dedizione.

Si tratta di un variegato gruppo di Under 30: Giulia Meniconi stilista di borse e calzature di qualità, Stefano Di Ubaldo autore di poesie e di libri, Lorenzo Tentori artista laureato con lode all’accademia di belle arti Santa Giulia di Brescia, Giulia Sorrentino artista impegnata e già vincitrice di premi importanti, Matteo Clamer campione di hockey primo classificato alla “Fiul Falcons Cup” nel 2016 e 2017, Lorenzo Abosinetti pallavolista che milita in A2 nella Agenlli Tipiesse, Nicholas Castelnuovo pellegrino solitario che ha raggiunto Roma a piedi, Giulia Bonaiti promettente atleta che milita in competizioni nazionali di karate, Arianna Losa talentuosa danzatrice, portatrice di sani valori sportivi.

La cerimonia è stata caratterizzata da momenti di grande emozione. Il sindaco ha voluto sottolineare i talenti dei suoi giovani concittadini e li ha ringraziati per aver portato in alto il nome di Calolzio. L’assessore Balossi: «Sono davvero orgogliosa dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze, sono tutti bravissimi e sarà mia premura continuare a sentirli per aggiornarmi sui loro percorsi e sui loro progressi. È stato molto bello inoltre vedere la loro emozione e la commozione dei famigliari e di chi ha proposto i loro nominativi». Ai talenti è stata assegnato un riconoscimento inciso su pregiata carta di Lucca. L’assessore ha voluto poi ringraziare tutti coloro che hanno dato vita a questo premio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA