Investita e uccisa a Bergamo  La vittima era originaria di Calolzio

Investita e uccisa a Bergamo

La vittima era originaria di Calolzio

Tragedia la notte di Natale, Amarilli Elena Corti, 22 anni, stava tornando a casa in bicicletta quando è stata travolta da un’auto ed è morta sul colpo

Trageia la notte di Natale a Bergamo alta dove una giovane di 22 anni, Amarilli Elena Corti, originaria di Calolziocorte, è stata investita e uccisa da un’auto mentre stava facendo ritorno a casa in bicicletta.

Da quanto è stato ricostruito dalla polizia stradale, la ragazza si trovava in via Tre Armi a Bergamo alta, diretta in via Moroni dove abitava con i genitori, quando è stata travolta da una Citroen Cactus condotta da un uomo di 41 anni che proveniva dalla direzione opposta. Vani i soccorsi, sembra che la giovane sia morta sul colpo.

La giovane ha studiato al liceo musicale Secco Suardo di Bergamo e aveva vissuto nella nostra provincia, a Calolziocorte, dove il padre aveva lavorato come bibliotecario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA