Il sorriso buono di Cesare: «Ci penso io»

Valgreghentino Chiesa gremita per l’addio a Perego, ex presidente della Comunità montana del Lario Orientale

Il sorriso buono di Cesare: «Ci penso io»
La chiesa parrocchiale era gremita. Il suono della zampogna ha accompagnato l’addio
(Foto di Menegazzo)

Il sorriso stampato sulle labbra e una frase sempre pronta: «Ci penso io».

Lo ricordano tutti così, i familiari, gli amici, gli amministratori e pure il parroco. Cesare Perego 65 anni, idraulico in pensione ed ex storico presidente della Comunità montana del Lario Orientale e a lungo, consigliere comunale di opposizione a Valgreghentino, era uomo stimato anche da chi non la pensava come lui.

Oggi in tantissimi hanno voluto dirgli addio dopo l’infarto che gli ha tolto la vita giovedì sera.

Al funerale officiato nella chiesa parrocchiale, una folla commossa si è stretta alla moglie Bambina Rosanna e del figlio Gabriele e dei familiari.

La musica della zampogna suonata dal maestro Gabriele Bolis ha reso omaggio alla salma, prima dell’ultimo viaggio verso il tempio crematorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA