Galbiate, silurata l’assessore Tentori  «Poco presente, la gente merita di più»
L’avvicendamento rischia di avere ripercussioni anche sull’assetto del consiglio municipale (Foto by Archivio cardini)

Galbiate, silurata l’assessore Tentori

«Poco presente, la gente merita di più»

Montanelli: «I Servizi sociali sono importanti

Non si può gestirli solo al telefono»

«Per telefono si possono fare tante cose, ma i Servizi sociali richiedono presenza».

Il sindaco di Galbiate Giovanni Montanelli, dopo il “chiarimento” dell’altro giorno, si accinge a ritirare oggi la delega a Cristina Tentori, di professione infermiera, perno dell’accordo politico che, un anno fa esatto, portò l’ex (agguerrita) opposizione di “Galbiate cambia” a confluire nell’amministrazione targata “Agenda Galbiate”;

«Ne riconosciamo la professione sicuramente impegnativa, e la professionalità - tiene a precisare Montanelli - nello tsunami coronavirus abbiamo tamponato: nell’ordinarietà, verso cui ci avviamo, non possiamo continuare a mettere pezze, supplendo con la buona volontà di altri consiglieri, privi del titolo per intervenire nelle situazioni e nelle scelte. In Comune comandano i cittadini e, in capo al primo anno, il riscontro è di una valutazione non positiva da parte dell’utenza, per l’attenzione e l’ascolto ricevuti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA