Galbiate: i “4 lati di cielo”  con la firma di Celentano
Piazza del municipio affollata

Galbiate: i “4 lati di cielo”

con la firma di Celentano

l Molleggiato ha sottoscritto il programma della manifestazione tra le corti del paese

Anche il Molleggiato ha benedetto “4 lati di cielo”, la riuscita manifestazione della Proloco, svolta tra cortili e viuzze: Adriano Celentano – che vive a Galbiate – ha restituito al presidente, Franco Martino, una copia autografata della brochure.

Un gesto di buon auspicio: l’edizione 2019 è risultata tra le più partecipate. Già dalle 19, ai tavoli c’era il tutto esaurito: in particolare, in Villa Bertarelli prescelta come location per i celebri risotti dello chef Claudio Prandi, oltre che scenario mozzafiato – con vista sui laghi briantei – della “Società di danza Lecco”; tutti i dieci punti di ristoro sono stati, comunque, gettonatissimi e animati con successo. A Parco Marselli, dove cucinavano gli alpini, hanno suonato hard rock i “Wild 4 Genuine”; nell’antica chiesetta di Sant’Eustorgio – aperta per l’occasione agli incantati visitatori – si è esibito il “Duo Gemma” di Oggiono. A pochi passi, gli “Shining Soul” di Galbiate hanno cantato con la scuola primaria di Monte Marenzo. Nella “Curt de L’Era” sono stati ricostruiti antichi mestieri da parte de “I contadini della Brianza”, di Albavilla. In Villa Bartesaghi è stata allestita una mostra di artisti galbiatesi, con musica jazz, mentre in Villa Silva è andato in scena uno spettacolo di magia.

L’artista Ausilia Minasi ha incontrato i visitatori a Ca’ di Cinquanta; saggi di teatro si sono susseguiti nella “Curt di Baldon”. Anche gli “Amici della baita Pescate” hanno portato la loro musica e così pure “I capitan de la curiera”, i “Damatrà”, gli “Amis de l’osteria”; Viola Cesana ha offerto lo spettacolo “Socializzando”; sono piaciuti il mercatino, l’esposizione di furgoni Volkswagen, le “pigotte” dell’Unicef, gli spettacoli country e i giochi. Applauditissimi i trampolieri del “Teatro dell’Aleph” di Bellusco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA