Fiaccolata pedalando da Caravaggio a Olginate

È un rito che si ripete anno dopo anno e dà il via all’apertura del nuovo anno oratoriano

Fiaccolata pedalando da Caravaggio a Olginate
La fiaccola e i giovani

Sono partiti venerdì e ieri, dal santuario di Caravaggio, pedalando e portando la fiaccola, sono tornati alle 18 per partecipare alla funzione, nella chiesa parrocchiale di Sant’Agnese a Olginate. È un rito che si ripete anno dopo anno, quello della tradizionale fiaccolata che dà il via all’apertura del nuovo anno oratoriano.

Protagonisti della trentatreesima edizione della “Fiaccolata degli oratori”, sono stati gli adolescenti dell’area omogenea di Olginate, Valgreghentino, Villa San Carlo, Garlate e Pescate. Accompagnati da don Andrea Mellera,responsabile della pastorale giovanile per gli oratori, e dagli animatori ed educatori, i ragazzi e le ragazze sono partiti dal santuario di Caravaggio venerdì pomeriggio e pedalando, hanno fatto rientro ieri.

Nei prossimi giorni partirà la “FestOratorio” che coinvolgerà bambini e bambine, ma anche adolescenti e le famiglie, in momenti di riflessione e di preghiera, come la festa della Madonna Addolorata in programma per domenica 18. Ma ci saranno anche giochi, iniziative originali e serate gastronomiche. Da segnalare, la competizione di calcio dentro bolle giganti o la sfida tra fan di Lego. I ragazzi vivranno anche l’esperienza di passare una notte in oratorio insieme agli amici. B.Ber.

© RIPRODUZIONE RISERVATA