Erve e Carenno, vaccinazioni a casa  Gli anziani del Calolziese al Lavello
Calolzio - Il palazzetto dello sport si trasformerà in un hub vaccinale

Erve e Carenno, vaccinazioni a casa

Gli anziani del Calolziese al Lavello

Gli anziani allettati nei paesi disagiati saranno raggiunti da un camper medico

Calolziese

Apre il centro vaccinale al Lavello di Calolzio. Sono in arrivo le prime 147 dosi anti Covid, destinate agli over 80 della Valle San Martino e dell’Olginatese che saranno somministrate tra giovedì e venerdì.

Invece domani a Erve e a Carenno arriverà il camper attrezzato fornito dall’Azienda regionale del servizio di emergenza urgenza per la vaccinazione domiciliare per gli over 80 allettati o con altri problemi per cui è stato impossibile raggiungere i centri vaccinali sul territorio.

È tutto pronto, ma lo era in realtà anche settimana scorsa, al palazzetto del Lavello, vicino all’area mercato.

Giovedì a partire dalle 9 potranno essere vaccinati gli anziani over 80 residenti a Calolzio, Vercurago, Erve, Carenno, Monte Marenzo, Olginate, Valgreghentino e Garlate.

Intanto Erve e Carenno saranno interessati da un’importante sperimentazione per la vaccinazione domiciliare. Una decina gli anziani per cui questo servizio è stato allestito.

«L’azione si svolgerà d’intesa con Areu, i medici di medicina generale degli assistiti e i comuni coinvolti – spiegano il direttore generale di Ats Brianza, Silvano Casazza e Alberto Zoli, direttore di Areu – L’iniziativa si inserisce all’interno delle diverse azioni messe in atto dalla nostra Agenzia di Tutela della Salute per far fronte alle necessità di questa popolazione fragile che necessita di aiuto in territori difficoltosi da raggiungere».

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, mercoledì 31 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA