Elettrodomestici per giorni in strada  Disagi a Rossino
Gli elettrodomestici lasciati in strada

Elettrodomestici per giorni in strada

Disagi a Rossino

Sono stati tutti ritirati dopo l’intervento del Comune. E qualcuno ha cercato pezzi di ricambio

Tre frigoriferi, di cui due a colonna, e quattro lavatrici: quando l’abbandono di rifiuti raggiunge vertici inimmaginabili. Per giorni, questi elettrodomestici sono rimasti abbandonati a Rossino, nel parcheggio di via Laurenziana: sono stati ritirati, solo grazie all’interessamento dell’amministrazione comunale.

L’incredibile situazione era stata segnalata su Facebook da Loredana Valsecchi una residente della frazione, che dopo aver notato per l’ennesimo giorno la loro presenza ha deciso di provare la via dei social per risolvere il problema. «La comparsa di questi elettrodomestici è di circa una settimana fa – ha spiegato -. Inizialmente erano due frigo a colonna, uno “a tavolo” e quattro lavatrici. Dopo poco uno dei due frigoriferi a colonna è sparito, forse serviva a qualcuno. Ho pensato che potessero essere stati posizionati lì per il ritiro dell’azienda incaricata, ma generalmente vanno esposti la sera prima, non così tanto in anticipo».

La segnalazione su Facebook ha sortito l’effetto sperato. L’assessore Cristina Valsecchi, notato il post, ha subito preso contatti con Silea per cercare di risolvere il problema. «Il responsabile Roberto Gandola, cui è stata illustrata la situazione ha provveduto a far inserire il passaggio in quest’area per il ritiro da parte dell’azienda specializzata. Alla fine, vista la situazione indecorosa, invece di attendere il passaggio de “Il Trasporto” siamo intervenuti noi per accelerare le operazioni». Sono stati ritirati questi elettrodomestici ma anche una lavatrice che da qualche settimana era a bordo strada in via Latini a Sala.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA