«È troppo indisciplinato»  Un mese senza scuolabus
Il servizio scuolabus in una foto d’archivio. Ora le misure per i ragazzi più indisciplinati

«È troppo indisciplinato»

Un mese senza scuolabus

Il ragazzino sospeso dal servizio dopo i controlli negli ultimi tempi

Per altri cinque il primo richiamo. Al secondo saranno puniti anche loro

Un mese senza poter usufruire del servizio scuolabus. È questa la punizione decisa nei confronti di un ragazzo delle medie troppo indisciplinato lungo il tragitto da casa a scuola.

Altri cinque ragazzini hanno ricevuto un richiamo ufficiale per il loro comportamento fuori dalle righe. Se ne riceveranno un secondo, anche loro subiranno la stessa sorte e dovranno rinunciare allo scuolabus per un mese. Proprio per evitare eccessi, negli ultimi tempi, il Comune aveva disposto controlli a sorpresa con gli agenti della polizia locale. Ma non erano bastati.

«Siamo arrivati anche a cambiare il percorso dello scuolabus per ma non è bastato» spiega il sindaco Conti. E così si è arrivati a questa decisione: «Spiace essere arrivati a questo, ma non possiamo permetterci di far passare il messaggio che questi comportamenti possano passarla liscia.

Non si tratta di bullismo. «Precisa il sindaco: «Per fortuna non si tratta di questo, ma è comunque grave. Alcuni studenti si comportano male, si sdraiano per non far sedere altri compagni, urlano e saltano».


© RIPRODUZIONE RISERVATA