Incredibile, il treno deragliato  era senza macchinista
Treno deragliato carnate (Foto by Foto da Il Cittadino di Monza e Brianza)

Incredibile, il treno deragliato

era senza macchinista

Incredibile retroscena all’incidente di questa mattina alla stazione di Carnate sulla Milano-Lecco

Un treno regionale è deragliato poco appena delle 12 a Carnate, nei pressi della stazione Carnate-Usmate, in Brianza lungo la linea Milano-Lecco. Nel deragliamento è rimasto ferito in modo lieve un passeggero, l’unico a bordo, per fortuna.

La linea è interrotta tra Carnate e Calolziocorte. Trenord ha organizzato un servizio sostitutivo con bus tra Monza e Calolziocorte. Restano quindi interrotte la Milano-Lecco-Sondrio e la Milano-Bergamo via Carnate

Incredibili le circostanze dell’incidente: come ammette Trenord in un comunicato stampa, il treno è partito da Paderno d’Adda (lungo la linea Bergamo-Milano) senza i macchinisti, probabilmente scesi per una pausa. Il treno ha percorso da solo la linea verso Milano per circa sei chilometri (da orario ci vogliono sei minuti), fino a quando il sistema automatico di sicurezza, in prossimità della stazione, ha deviato il convoglio su un binario morto, dove è deragliato. Per fortuna con conseguenze solo materiali.

Tanto spavento per gli abitanti e gli addetti dello studio medico adiacente al luogo del disastro. «Abbiamo sentito un boato e siamo usciti subito, pensavamo a un terremoto - racconta una dottoressa - per fortuna nessuno pare si sia fatto male»

’Poteva andare molto peggio «: non lo nascondono i funzionari della Polfer che indagano sul deragliamento di Carnate e che hanno già visto i disastri di Pioltello e Lodi.

”Per fortuna non c’erano passeggeri» perché altrimenti- è il pensiero che non diventa parola ma aleggia tra i soccorritori- sarebbe davvero potuta andare molto peggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA