Cessione ramo rifiuti Ausm  Esposto alla Corte dei conti
Da sinistra, il sindaco Cesare Valsecchi e il capogruppo della Lega nord Marco Ghezzi

Cessione ramo rifiuti Ausm

Esposto alla Corte dei conti

A Calolziocorte il capogruppo della Lega, Ghezzi chiede di verificare. Indice puntato sulla procedura di vendita e le stime sul valore

La cessione del ramo rifiuti di Ausm a Silea finisce alla Corte dei conti.

È firmato dal capogruppo della Lega nord in consiglio comunale, Marco Ghezzi, l’esposto con il quale si chiede all’organo chiamato a vigilare sulla regolarità dei conti della pubblica amministrazione di verificare la procedura di vendita e, soprattutto, la stima del ramo d’azienda in questione.

Si tratta di un argomento che negli ultimi anni ha fatto discutere parecchio maggioranza (anche al suo stesso interno) e opposizione, senza però che sia stato possibile trovare un punto di contatto.

Sotto i riflettori, in modo particolare, il prezzo chiesto dall’amministrazione comunale alla società di Valmadrera (415mila euro), in quanto «così come è stata realizzata, la cessione del ramo di azienda ha determinato un danno per le casse del Comune di Calolziocorte» ha sostenuto Ghezzi nella sua denuncia.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 17 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA