Cani senza guinzaglio  Pescate dice «basta»
PESCATE - Più controlli sulla pista ciclopedonale e al parco “Addio Monti”

Cani senza guinzaglio

Pescate dice «basta»

Più controlli, anche in borghese, da lunedì

Sono partiti i controlli mirati lungo la pista ciclopedonale a lago: tre le sanzioni del valore di 100 euro ciascuna, elevate in pochi giorni ai proprietari di cani portati in giro, senza guinzaglio. Da domani controlli saranno effettuati anche in borghese.

Questa la risposta dell’amministrazione comunale e della Polizia locale all’aumento di episodi di vandalismo e di inciviltà che si è registrato nell’ultimo periodo. Ad annunciarlo è il sindaco Dante De Capitani, che affiancherà gli agenti del comandante Chiara Fontana: «Dopo gli episodi occorsi sulla pista ciclopedonale a lago di Pescate con ciclisti indisciplinati che travolgono persone, cani liberi che importunano i frequentatori dei parchi e atti vandalici alla cucina delle feste al parco Addio Monti, che mi hanno fatto imbestialire, questa settimana gli agenti della polizia intercomunale hanno intensificato i controlli e sanzionato tre proprietari di cani lasciati senza guinzaglio, anche grazie alle segnalazioni delle “Sentinelle pescatesi” che mi arrivano».


© RIPRODUZIONE RISERVATA