Calolzio. La distrae e le ruba la borsa  In auto scappa con un complice
Il parcheggio del supermercato

Calolzio. La distrae e le ruba la borsa

In auto scappa con un complice

L’episodio sabato pomeriggio nel parcheggio di un supermercato - L’auto in fuga notata da molti

Ladri in azione, nel pomeriggio di sabato, nel parcheggio dell’Iperal di Calolziocorte: dopo aver rubato la borsetta di una acquirente si sono dati alla fuga, riuscendo a far perdere le loro tracce. Ma le indagini in corso da parte dei Carabinieri della stazione di via Mazzini potrebbero portare a una svolta nel giro di qualche ora.

È accaduto dopo le 18, quando due complici sono entrati in azione nel posteggio dell’ipermercato di corso Bergamo, nella frazione di Sala. È stato qui che i due, pare un uomo e una donna, hanno preso di mira una cliente del punto vendita, che si trovava in quel momento alle prese con il carico nella sua vettura della spesa appena fatta.

In base a quanto è stato possibile appurare, la malvivente si sarebbe avvicinata alla malcapitata vittima, approfittando di un attimo di distrazione per sottrarle la borsa nella quale custodiva denaro, carte di credito e cellulare, scappando quindi con l’utilitaria grigia (pare una Ford) a bordo della quale era rimasto un complice.

Una volta messo a segno il furto con destrezza, i ladri si sono allontanati in auto a tutta velocità e compiendo anche manovre azzardate per le quali sono stati notati da numerosi passanti.

La chiamata al 112 è stata immediata, da parte della vittima, una volta resasi conto di quanto le era appena capitato. Sul posto sono giunti i Carabinieri della stazione di via Mazzini, che hanno subito avviato le indagini e le ricerche della vettura, anche grazie alle testimonianze di chi ha assistito a quella che è stata una fuga (qualcuno sarebbe anche riuscito a segnare qualche numero della targa) e con l’ausilio delle telecamere del sistema di videosorveglianza del Comune di Calolzio.

Quello di sabato pare non essere stato l’unico atto criminale messo a segno in zona i. In base a quanto scritto sui social in passato si sarebbero verificati altri episodi. «Qualche settimana fa sempre nel parcheggio dell’Iperal – ha scritto una ragazza - hanno rubato la borsa, con la tattica delle monetine per terra, anche ad una nostra famigliare». In questo caso, il malviventi fanno cadere monete a terra per distrarre la vittima e, mentre questa le raccoglie, le sottraggono la borsetta.

Un’altra persona ha invece ricordato: «Qualche mese fa all’ultima cassa vicino all’uscita sul parcheggio c’era il mio carrello con le borse della spesa che stavo pagando. Passa una coppia di mezza età; lui mette le mani sul mio carrello e si mette a spingerlo. Al mio richiamo si gira e chiede scusa per aver sbagliato carrello. Solo dopo collego che non era affatto vero: i due se ne sono usciti senza nessun carrello tra le mani. Quindi stavano rubando il mio con la spesa pagata».


© RIPRODUZIONE RISERVATA