Calolzio ed Erve piangono De Franco
Per tutti in Valle era “il Dottore”

Calolzio ed Erve piangono De Franco Per tutti in Valle era “il Dottore”
CALOLZIOCORTE - Cosimo De Franco
(Foto di Fabrizio Alfano)

Calolziocorte ha perso uno dei suoi cittadini più noti. A novant’anni se ne è andato Cosimo De Franco.

In città e in Valle San Martino ha fatto moltissimo. Originario della Puglia, per quarant’anni è stato il medico di base per eccellenza. Ma si è impegnato tantissimo anche in ambito sociale. Fu lui, per esempio, a fondare ormai cinquantun anni fa, insieme ad altri, il gruppo dei Volontari del soccorso. E c’era sempre lui, inoltre, tra il piccolissimo gruppo che diede vita alla pro loco nel 1968.

Tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80, era stato assessore all’istruzione nelle giunte calolziesi targate D guidate da Cesare Savini e Giuseppe Bussolati.

La notizia della sua scomparsa, avvenuta nella casa di Rossino, dove viveva insieme alla famiglia, si è diffusa in un attimo in tutta la città.

Anche Erve piange De Franco, che del paesino era cittadino onorario dal 2002. «Già ufficiale sanitario e medico condotto, ha prestato servizio nel nostro Comune per 60 anni - rammenta il sindaco Giancarlo Valsecchi - per me e per tutti noi era “Il Dottore”».

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, lunedì 4 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA