Calolzio, assalto alla cooperativa Il Grigio

Mazze e flessibili per rubare gli attrezzi

Calolziocorte La banda in meno di 4 minuti ha messo a segno un colpo da manuale con alti rischi

Il presidente: «È incomprensibile, per noi un grande danno ma il valore commerciale è minimo»

Calolzio, assalto alla cooperativa Il Grigio Mazze e flessibili per rubare gli attrezzi
La cooperativa “Il Grigio” svaligiata nella notte

Non un semplice furto, ma un assalto vero e proprio. Ha dell’incredibile la ricostruzione del colpo messo a segno alle 19 e 15 di martedì 17 agosto ai danni della cooperativa sociale “Il Grigio” onlus, che si occupa di inserimento lavorativo e ha appalti per la manutenzione del verde con diverse istituzioni e ha sede a Foppenico, in via Vitalba.

Senza scrupoli

Ad agire, una banda organizzata e senza scrupoli che in 3 minuti e 50 secondi è riuscita nell’ordine: a piazzare pali sulla Lecco Bergamo, bloccare via Vitalba con una macchina messa di traverso, tagliare con flessibile il cancello, spaccare a bastonate le telecamere, far entrare un furgone e caricarlo con quasi 30 attrezzi tra motoseghe, soffiatori, decespugliatori usati e in alcuni casi anche datati. Valore commerciale qualche migliaio di euro. Sono fuggiti nonostante il tempestivo arrivo dei Carabinieri di Calolzio.

Sono tanti gli interrogativi che ronzano nella mente di Francesco Manzoni presidente e responsabile della cooperativa. Martedì è ritornato in via Vitalba dopo che è scattato l’allarme e ha guardato dalle telecamere rimaste, il video dell’assalto. Ma non trova risposte : «Non riesco a capire le ragioni di un simile assalto: non le trovo nel bottino. A noi comprare tutte quelle attrezzature è costato sì, 15 mila euro circa negli anni, ma sono attrezzi che usiamo quotidianamente e tanto, alcune probabilmente non riusciranno nemmeno a farle partire e sarà tanto se riusciranno a rivendere ogni pezzo a 100 euro. Non trovo la convenienza nemmeno nel rischio che si sono assunti»

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola venerdì 20 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA