Calolzio, aggredita mentre fa jogging  Spray urticante ma riesce a scappare
Il lungofiume di Calolziocorte

Calolzio, aggredita mentre fa jogging

Spray urticante ma riesce a scappare

L’episodio con ogni probabilità per scopo di rapina è avvenuto vicino al ponte della ferrovia in zona Lavello. La giovane soccorsa dai volontari di Calolzio ha sporto denuncia ai carabinieri

Aggredita mentre fa Jogging in pieno giorno, alle 12 nei pressi del ponte pedonale di Calolzio.

E’ la stessa giovane di 32 anni, Martina, a denunciare il fatto anche sui social per mettere in guardia le ragazze che vanno a correre in quel tratto come lei.

«Mi è stato spruzzato dello spray urticante in faccia, sull’occhio, nel naso e nella bocca, ma sono riuscita a scappare, nonostante questo spray mi abbia frastornata. Scrivo questo post per avvertire chiunque passa da quella zona di prestare attenzione. Dato che vedo tante ragazze che vanno a correre lì volevo segnalare di stare davvero attente, non andate da sole. Ringrazio i Carabinieri di Calolziocorte e i Volontari del soccorso per il tempestivo intervento».

L’aggressione con ogni probabilità è stata a scopo di rapina

Tutti i particolari su La Provincia di Lecco in edicola sabato 23 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA