Abitanti di via Cantù sul piede di guerra  Strada disastrata e nessuno interviene
Via i macchinari da via Cantù ma sono rimaste buche, rattoppi e avvallamenti ovunque

Abitanti di via Cantù sul piede di guerra

Strada disastrata e nessuno interviene

A Olginate lavori autorizzati per i sottoservizi poi disagi a non finire e situazione disastrosa

Solo rappezzi e nessuna presa di posizione per tutelare i residenti che continuano a protestare

È trascorso circa un mese da quando i lavori ai sottoservizi in via Cantù sono terminati, ma la strada continua a essere disastrosa.

Chiuso il cantiere, infatti, gli addetti non hanno operato, come invece pareva fosse previsto e concordato, per il ripristino della superficie d’asfalto e il risultato è che transitare sull’arteria che conduce al centro di Olginate è un problema, ma anche un rischio.

Lo sanno bene non soltanto i residenti della zona, che a più riprese hanno lamentato i riflessi di questa operazione e che, ora, si trovano a percorrere una sorta di percorso di guerra ogni volta che escono o rientrano a casa; pure le centinaia e centinaia di cittadini che sfruttano quotidianamente questa arteria si chiedono quando si scriverà finalmente la parola fine sotto questo lungo disagio.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 27 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA