A passeggio tra le fiabe   con tantissimi bambini
Una foto ricordo con Peter Pan e Trilly per la felicità dei bambini

A passeggio tra le fiabe

con tantissimi bambini

Pescate: l’associazione dei papà ha organizzato Una manifestazione che ha riunito duemila persone

Una passeggiata in riva al lago, un tuffo per grandi e piccini nelle favole più amate.

Merito di questa magia, va all’associazione Papà di Pescate che ha trasformato la passeggiata a lago, dal parco La Punta al parco Addio Monti, nel “Percorso delle fiabe” e ha attirato in paese più di 2 mila persone.

La manifestazione organizzata con il sostegno dell’amministrazione comunale, si è tenuta sabato sera. Una prima edizione che ha superato ogni aspettativa e ha riscosso grande successo.

I cancelli del “Percorso delle fiabe” si sono aperti alle 19 e già era lunga la fila di bambini, ragazzi, genitori e nonni in attesa di poter entrare. Oltre il cancello ad attendere i visitatori, c’erano mago Merlino, la Maga Magó e una dolce fatina. E poi è bastato passeggiare per trovare le sorprese appositamente preparate da tutti i volontari del sodalizio. Sia adulti che bambini si sono dati da fare. È stato così un viaggio nella “Fabbrica di cioccolato” di Willy Wonka con tanto di balletto degli Oompa Loompa. E poi la “Bella addormentata nel bosco” sdraiata su un letto e il principe azzurro hanno atteso i più piccoli per le foto ricordo, così pure Pinocchio e Geppetto.

Grande spettacolo con Alice nel paese delle meraviglie. Un’attrazione che ha messo in campo tante ragazze nei panni del mazzo di carte della Regina di Cuori. C’era pure lo “Stregatto”. Grandi applausi anche per Biancaneve, i Sette nani e la strega malefica, per la coppia di orchi Shrek e Fiona. E nasi all’insù per Mary Poppins che scendeva dal cielo tra una nuvola di fumo, mentre l’attendeva lo spazza camino. Dal lago invece, salutava i passanti brandendo il tridente, nientemeno che Aquaman. E ancora, Peter pan, Trilly e Wendy, e perfino la principessa Jasmine.

Il percorso ha incantato tutti e ha sorpreso per la fantasia, per i dettagli accurati e le scenografie e per l’impegno di tutta l’associazione.

Al parco Fornace c’era il servizio ristorazione, preso d’assalto, la musica e i giochi per bambini. Grande finale con lo spettacolo delle fontane danzanti.

Soddisfatti gli organizzatori e il sindaco Dante De Capitani: «Per essere la prima edizione è andata benissimo. Non siamo ai numeri che fa l’evento organizzato dai Papà per Halloween, ma siamo davvero soddisfatti per l’affluenza. Un’esperienza positiva, soprattutto siamo soddisfatti di come i bambini sono stati coinvolti nelle diverse proposte che hanno incontrato lungo la passeggiata a lago. Diciamo che è stata una serata magica».

A vegliare sulla folla accorsa, ci hanno pensato gli agenti del comando di polizia intercomunale, mentre sulla pista è nei parchi, c’erano i City Angels.

Parte del ricavato sarà dato in beneficenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA