A Malgrate in San Carlo

il presepe più caratteristico

La comunità pastorale “Madonna del Rosario” comprende la parrocchia più centrale della città che è anche sede della sua Basilica. È quella dedicata al patrono San Nicolò. Nella comunità pastorale sono comprese anche la parrocchia di San Carlo al Porto di Malgrate, quella di San Materno di Pescarenico, del Santuario della Vittoria e la casa di riposo Beato Talamoni di via San Nicolò.

Da notare, e da andare a vedere, il presepe del quadriportico della parrocchia di San Carlo al Porto di Malgrate, forse il più caratteristico di questa comunità, oltre a quello della Basilica e di Pescarenico.

Il 25, a Natale: a Malgrate Porto messa alle 11,15; a Pescarenico: messe alle 8-11,15-18. A San Nicolò: 8,30-10-11,30-18 e 19. Al Santuario della Vittoria: 8-9,30-11-17. Alla casa di riposo Beato Talamoni: 8,30. Il 26, Santo Stefano: a Malgrate Porto alle 11,15; a Pescarenico 8-11,15 e 17; a San Nicolò 8,30-10 (con accensione del “pallone” di Santo Stefano) poi alle 11,30 e alle 18 (sospesa quella delle 19); al Santuario della Vittoria: 8-9,30-11-17. Alla Talamoni: 8,30. E domenica 27: a Malgrate Porto: 11,15; a Pescarenico: 8-11,15-18; al Santuario della Vittoria: 8-9,30-11-17; a San Nicolò: 8,30-10-11,30-18 e 19. Alla Talamoni: 8,30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA