A Calolzio il campo è come nuovo  Calcio d’inizio con Tavecchio
Calolzio - L’inaugurazione del campo sintetico dell'oratorio

A Calolzio il campo è come nuovo

Calcio d’inizio con Tavecchio

Superficie di erba sintetica e un ampio posteggio

Taglio del nastro per il nuovo campo sintetico “Lino e Renzo Rondalli” della parrocchia di San Martino Vescovo, nel cuore di Calolzio.

La struttura è stata profondamente riqualificata con la realizzazione anche di un posteggio da 35 posti auto al servizio dell’oratorio Maria Immacolata e del nuovo campo da gioco. A fare gli onori di casa, ieri mattina, l’arciprete don Giancarlo Scarpellini, che ha ricordato l’importanza di investire per i giovani e di unirsi e collaborare in un momento così difficile come quello che stiamo attraversando.

Presenti anche il presidente Carlo Tavecchio, già numero uno della Federcalcio e attuale a capo del Comitato Lombardia dei Dilettanti, e con il neo presidente del Coni Lombardia Marco Riva.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, lunedì 14 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA