Caso Quirra/ Procura Lanusei chiude le indagini, 6 indagati

Caso Quirra/ Procura Lanusei chiude le indagini, 6 indagati 3 generali, un professore dell'Università di Siena e 2 chimici

Caso Quirra/ Procura Lanusei chiude le indagini, 6 indagati
Cagliari, 10 nov. (TMNews) - Chiuse le indagini della Procura della Repubblica di Lanusei sul presunto disastro ambientale a Quirra e sui casi sospetti di tumore e di malformazioni tra gli animali nell'area del poligono interforze di Perdasdefogu. Sei sono gli indagati: si tratta dei generali Fabio Molteni, Alessio Cecchetti e Roberto Quattrociocchi, che comandarono il poligono tra il 2004 e il 2010, del professor Francesco Riccobono, dell'Università di Siena, dei chimici Gilberto Nobile ed Elisabetta Fasciani, tutti accusati di disastro ambientale. Il professor Riccobono ed i due chimici nel 2004 eseguirono un monitoraggio ambientale nella zona del poligono su incarico del Ministero della Difesa.L'inchiesta è stata condotta dal procuratore Domenico Fiordalisi. Stralciata delle indagini la parte che vedeva come ipotesi di reato l'omicidio colposo plurimo, per le morti per tumore di allevatori e abitanti della zona. Per la chiusura di questo seconda parte d'inchiesta sarà probabilmente necessario attendere la primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA