Martedì 25 Ottobre 2011

Crisi/ Spagna subisce balzo rendimenti su aste bond a 3 e 6 mesi

Madrid, 25 ott. (TMNews) - Apparentemente lungi dall'esser uscita dalla zona di pericolo, la Spagna ha subito oggi un pesante incremento dei rendimenti - e quindi dei costi - all'emissione di nuovi titoli di Stato. Bond a 3 e 6 mesi con i quali ha complessivamente raccolto 3,48 miliardi di euro. Nel primo caso i tassi retributivi sono schizzati al 2,292 per cento, a fronte di un 1,692 per cento registrato nell'asta precedente, mentre sulla scadenza a sei mesi i rendimenti sono saliti al 3,302 per cento dal 2,665 per cento dell'asta precedente, circa un mese fa. Le scadenza brevi sono solitamente le più facili da piazzare sul mercato, e consentono di spuntare rendimenti più bassi perché i rischi di insolvenza sono più facilmente valutabili, ad esempio rispetto ai bond decennali. La Spagna aveva già subito aumenti dei rendimenti su bond a 3 e 6 mesi nelle aste effettuate lo scorso 27 settembre. (fonte Afp)

Voz

© riproduzione riservata