Lunedì 24 Gennaio 2011

Filippine/ Imboscata dei ribelli, 5 agenti di polizia uccisi

Manila, 24 gen. (TMNews) - Cinque agenti di polizia filippini sono stati uccisi ieri sera dai ribelli comunisti nei primi scontri a fuoco dopo l'annuncio dell'accordo tra il governo e gli insorti per rilanciare il processo di pace. I ribelli del Nuovo esercito del (NPA) hanno fatto esplodere una mina e hanno teso un'imboscata agli agenti, aprendo il fuoco contro un mezzo militare nella città di Rizal, nel nord delle Filippine. Fra le vittime figurano il capo della polizia di Rizal e la moglie, anche lei ufficiale di polizia, ha indicato Eric Fernandez, portavoce delle forze di sicurezza locali. (fonte afp)

Coa

© riproduzione riservata