Venerdì 18 Dicembre 2009

Droga/Maxi blitz dei CC contro spaccio:50 arresti in tre regioni

Catanzaro, 18 dic. (Apcom) - Cinquantacinque ordinanze di custodia cautelare sono state firmate dal gip del tribunale di Catanzaro, Tiziana Macri', nell'ambito dell'inchiesta dei pm Curcio e Petrolo su un traffico di stupefacenti nell'area catanzarese, napoletana e catanese negli ultimi due anni. L'esecuzione dei provvedimenti restrittivi, disposti nell'ambito dell'operazione 'Pony Express', ha impegnato oltre 400 uomini dei comandi provinciali carabinieri di Catanzaro, Catania, Napoli, Cosenza e Reggio Calabria, nonche' elicotteri dell'ottavo elinucleo carabinieri di Vibo Valentia, numerose unita' cinofile antidroga del nucleo carabinieri cinofili di Vibo, quattro squadre di carabinieri cacciatori, militari Cio battaglione Sicilia e della compagnia speciale di Vibo Valentia. L'accusa e' di associazione a delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di eroina. Gli arrestati erano parte integrante di tre gruppi criminali che gestivano e organizzavano un rilevante traffico di sostanze stupefacenti nel comune di Catanzaro e nei centri limitrofi, rifornendosi dalla piazza napoletana e catanese. Nel corso dell'indagine sono stati sequestrati circa 4 kg di eroina suddivisa in migliaia di dosi pronte allo spaccio. Il nome particolare dell'operazione trae origine dal 'modus operandi' dei gruppi suddetti che avevano organizzato un vero e proprio servizio di corriere (appunto pony express) tra Napoli, il capoluogo calabrese e Catania. Gli arrestati sono stati portati presso le case circondariali di Siano, Vibo Valentia, Crotone e di Castrovillari. I dettagli dell'operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che avra' luogo alle 10 presso la sede del comando legione carabinieri Calabria.

fmc

© riproduzione riservata