Una pausa per recuperare le forze  «Con l’Olginatese voglio esserci»
Leonardo Cataldi mentre difende un pallone

Una pausa per recuperare le forze

«Con l’Olginatese voglio esserci»

Parla Cataldi, reduce da un infortunio a un dito del piede contro la Virtus Bergamo

Come va? «Eh bene...Diciamo benino, guardi qui». Il mediano del Calcio Lecco 1912 Leonardo Cataldi, proprio come un qualsiasi yuppie di Wall Street, il venerdì pomeriggio pre-pausa è al lavoro vestito “casual”. In ciabatte. E così può far vedere il suo recente infortunio al piede destro (pollicione gonfio) che avrà tempo di guarire fino alla prossima di campionato, domenica 19 marzo contro l’Olginatese a domicilio.

Intanto c’è una pausa ben gradita, anche dallo stesso centrocampista laziale, non al meglio (del rendimento) nella sconfitta interna contro la Virtus Bergamo: «No, non è stata la nostra migliore partita -spiega sereno - ma d’altra parte avevano di fronte una delle squadre più forti del campionato. Secondo me, seconda solo al Monza che è la più forte di tutte. Per questo abbiamo avuto difficoltà, anche se non tutti gli avversari sono come loro».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco di domani, 11 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA