Una pattuglia di sei lecchesi   ai campionati europei
Andrea Panizza (il terzo da sinistra) sul quattro di coppia mondiale

Una pattuglia di sei lecchesi

ai campionati europei

Dal 9 all’11 aprile sulle acque di Varese-Schiranna si disputerà il torneo con diversi nostri atleti.

Manca poco al via degli Europei Assoluti (senior, pesi leggeri, pararowing) in programma, dal 9 all’11 aprile, sulle acque del campo internazionale di Varese-Schiranna e ci sono anche sei atleti lecchesi nella rappresentativa azzurra distribuita su 21 barche in gara che pongono l’Italia, per numero di equipaggi iscritti, davanti alla Gran Bretagna ed all’Olanda, con diciotto, e alla Germania, con sedici.

Manca ancora qualche giorno al termine dell’ultimo collegiale di preparazione, in svolgimento proprio alla Schiranna, e il direttore tecnico Francesco Cattaneo ha ufficializzato le formazioni che vedremo in gara, in un Europeo casalingo anche se a “porte chiuse”.

Cinque dei sei lecchesi sono mandellesi: Andrea Panizza (Fiamme Gialle – Moto Guzzi) sarà sul quattro di coppia senior, campione del mondo 2018 e qualificato alle Olimpiadi di Tokyo. Giorgia Pelacchi di Abbadia Lariana (Fiamme Rosse), invece, è la capovoga dell’otto femminile senior. Nei pesi leggeri, è tutto della Moto Guzzi il due senza di Simone Mantegazza e Simone Fasoli, mentre Martino Goretti (Fiamme Oro) è nel quattro di coppia, che per tradizione è la barca leggera più titolata del canottaggio italiano.

Infine la mandellese Lorena Fuina, tesserata alla Canottieri Rumon di Roma, è la timoniera del quattro con PR3 Mix pararowing. Venerdì 9 aprile si partirà alle ore 9 con le qualificazioni e i ripescaggi, sabato 10 aprile ci saranno quarti di finale dove previsti, semifinali e Finali C e D, mentre domenica 11 aprile dalle 9.55 alle 15.36 si susseguiranno le Finali A che assegneranno i titoli europei.


© RIPRODUZIONE RISERVATA