Domenica 24 Agosto 2014

Trial, Petrella centra il colpo

Vince nell’Europeo Youth

Il pilota lecchese quindicenne Luca Petrella

Se la ricorderà per tutta la vita la sua prima vittoria internazionale nel campionato di trial Europeo Youth 125, il pilota di Malgrate Luca Petrella.

A Bilstein in Belgio, infatti, il pilota quindicenne lecchese è salito sul gradino più alto del podio. E così l’inno di Mameli ha fatto sentire le sue note in Belgio grazie a Luca Petrella, e per lui ci sono anche gli applausi di diversi italiani emigrati venuti a vedere la gara nonostante le condizioni del tempo pessime con piogge opposte a schiarite.

Con questa vittoria Petrella chiude il campionato europeo 125 Youth al secondo posto dietro al britannico della Gas Gas Dean Peace che conquista la corona continentale. Una gara superba per il lecchese della Ossa che davvero fa la differenza in una prova, la numero quattro.

«Sono felice di questa vittoria ma mi spiace perché se c’era un’altra gara mi sarei giocato il titolo europeo- spiega Luca Petrella-. Oggi non c’è stato niente da fare per i miei avversari. Durante l’estate mi sono allenato moltissimo anche sotto la pioggia battente che ha bersagliato Lecco consapevole che in Belgio ci sarebbe stato brutto tempo e fango. E così ecco che è arrivato il momento di fare la differenza. Voglio dedicare il mio primo successo internazionale a papà e mamma e ai miei sponsor, ma anche alla Ossa e al Moto club Lazzate. Sono anche contento di portare questo successo a Lecco».

Servizio su La Provincia di Lecco di lunedì 25 agosto

© riproduzione riservata