Tra il Lecco e D’Agostino   la storia di calcio continua
La storia d’amore sportiva tra il Calcio Lecco e mister Gaetano D’Agostino è destinata a proseguire

Tra il Lecco e D’Agostino

la storia di calcio continua

La riconferma ufficiale non c’è ma le parole della famiglia Di Nunno hanno fatto piacere al mister - «Devo ancora firmare ma i presupposti ci sono e credo che sia il momento di partire, di fare le scelte sui giocatori»

Raggiungere obiettivi nuovi e tagliare nuovi traguardi. Mister Gaetano D’Agostino è lusingato dalle belle notizie che vengono da Cormano, sede della Elettronica Videogames, dove la famiglia Di Nunno sta pensando alla prossima stagione bluceleste.

La quasi riconferma lo “coccola”: «Sono molto felice, anche se dobbiamo ancora parlarci, sederci, firmare. E, soprattutto, dobbiamo sapere se la stagione è davvero ferma o no. Perché, come ha giustamente ricordato Gino Di Nunno, se io vado in campo e faccio male, potrebbe cambiare idea. Però, ammesso e non concesso che si possa pensare già alla prossima stagione, una cosa è chiara: ci vogliono organizzazione, programmazione, voglia di accelerare e anticipare i tempi».

Accelerare? Anticipare i tempi? «Certamente – spiega D’Agostino – Accelerare per prendere i giovani forti, i migliori. Dovremmo riuscire a muoverci in anticipo e trovare l’accordo prima con me e poi con lo staff e partire subito alla ricerca dei giocatori per la prossima stagione, scegliere chi confermare…».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 3 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA