Torna dopo tre anni il Giir di mont
L’evento a Premana a fine luglio

La gara regina si svolgerà domenica 31e sarà prova del campionato mondiale di corsa in montagna.

Torna dopo tre anni il Giir di mont L’evento a Premana a fine luglio
La forte keniana Joyce Muthoni Njeru ha fatto tappa a Premana

Il “Giir di mont” torna a tre anni dall’ultima edizione, dopo la pausa forzata per la pandemia, e per la ventottesima edizione raddoppia con diverse novità e una nuova veste iridata visto che la gara regina è prova del campionato mondiale di corsa in montagna. Le gare si svolgeranno il 30 e 31 luglio e le iscrizioni sono già aperte.

La nuova nata si svolgerà nella mattinata del sabato ed è la Uphill, una gara tutta in salita che al suo esordio sarà prova del campionato italiano di corsa in montagna per la specialità “Solo salita”, per le categoria Juniores, Seniores e Promesse e tappa della “Valsir Wmra World Cup” per la stessa specialità.

Dall’area artigianale di Giabbio gli atleti saliranno fino all’alpe Solino, a quota 1.618 metri, percorrendo 9 chilometri con il passaggio nel centro abitato del paese.

La gara, come anche le altre premanesi, è aperta a tutti i tesserati Fidal/Runcard.

Sempre sabato 30, ma qualche minuto più tardi, partirà la Young, confermata dopo l’edizione del 2019, con in gara i nati tra il 2005 ed il 2012.

La mattina successiva scatterà il “Giir di mont” declinato come sempre sui 32 chilometri, con 2,400 metri di dislivello positivo, prova valida per la “Valsir Wmra World Cup” per la specialità “Long distance”, e la corta, sui 18 chilometri, con 1.100 metri di dislivello. In palio come sempre il Trofeo “Banca della Valsassina”.

Un’altra novità è il “Camp-Team di mont”: ogni atleta che non arriva nei top venti potrà comunque vincere premi formando squadre di cinque runner che verranno classificate in base alle posizioni in classifica, con premi firmati Camp per le prime tre.

L’As Premana che organizza il “Giir” riparte con la speranza di avere come sempre un parterre di atleti di grosso calibro, soprattutto per la nuova veste di prova mondiale.

A inizio aprile, qualche giorno dopo avere vinto la maratona di Torino è arrivata a Premana Joyce Muthoni Njeru, atleta della “run2gether” che ha vinto la della Wmra World Cup 2021.

In compagnia di alcuni ragazzi dell’Asp Premana, ha voluto testare per prima la nuova Uphill del “Giir di Mont”.

Le quote di iscrizione per la 32 chilometri sono 35 euro fino al 31 maggio, poi 45 euro fino al 15 luglio e 55 fino al 27 luglio. Per la 18 chilometri, invece, fino al 31 maggio si pagano 25 euro, poi 40 euro.

Per la Uphill la quota è 20 euro con il pacco gara e 10 euro senza.

L’iscrizione al “Team di mont” è gratuita ma va fatta entro il 24 luglio. I prezzi non includono la tessera Runcard che si può sottoscrivere al costo di 10 euro. Le iscrizioni si fanno sul sito www.giirdimont.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA