Sannino in panchina:   «Difficile, ma non impossibile»
Mister Sannino stravolto ma felice dopo aver portato il Lecco in serie C nel 2007

Sannino in panchina:

«Difficile, ma non impossibile»

La pazza idea venuta al presidente Di Nunno non è stata smentita dal diretto interessato

«È difficile, molto. Ma nulla a questo mondo è impossibile, mai dire mai».

Liquida così Giuseppe Sannino, la nostra anticipazione sul possibile interessamento del Lecco al mister che ha, per ultimo, portato il Lecco a vincere un campionato (anzi, i play-off).

L’ex allenatore del Lecco, ma soprattutto di Chievo, Palermo, Siena, Watford e altre grandissime squadre (e piazze), non conferma e non smentisce la richiesta del Lecco che, però, da fonti interne, viene confermata. Il presidente Paolo Di Nunno vorrebbe Sannino come prima scelta. Ma la strada è complicatissima. Primo perché l’allenatore 60enne di Ottaviano sta aspettando, com’è naturale sia, proposte più allettanti come categoria.

Sannino oramai veleggia tra la Lega Pro e la Serie B (per non parlare della serie A), per cui pensarlo in serie D è quasi un sacrilegio. Ma lui stesso non ha escluso la possibilità perché stimolato dalla possibilità di vincere ancora in bluceleste, come già successo nel 2006/07. Anche se, a piccolissimo commento della nostra domanda, Sannino ieri ha risposto: «Anche con uno squadrone, vincere è sempre molto difficile».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 24 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA