Samuele Dragoni vola alto   «Un Lecco da serie C»
Samuele Dragoni da cinque partite un punto di riferimento del centrocampo bluceleste

Samuele Dragoni vola alto

«Un Lecco da serie C»

Il centrocampista, in campo da cinque gare, ha le idee chiare sul cammino dei blucelesti: «La rosa è molto competitiva e, anche se non sarà facile, abbiamo un obiettivo da raggiungere assolutamente»

Il Lecco di solito manda le sue aquile in campo, ogni domenica. Ma dallo scorso anno anche Draghetti e ora persino Dragoni, da cinque gare a questa parte.

Insomma, le “truppe alate” blucelesti si infoltiscono e il classe 1990 da Pieve Fissiraga in provincia di Lodi, Samuele Dragoni, è un centrocampista offensivo di grandi qualità. Innanzitutto fisiche, visto che non smette di correre un attimo. E poi ha già dimostrato di poter essere dappertutto, anche come ruolo e tecnicamente.

«Nasco come centrocampista offensivo, sono una mezz’ala, ma ho fatto tutti i ruoli. In D ho fatto persino il difensore centrale al Sant’Angelo. Sono adattabile, insomma». Anche se a Lecco ha sfiorato solamente il gol contro Sestri e Ligorna, Samuele Dragoni è uno di quelli che la rete la “vede” bene: «Sono quasi sempre andato in gol in carriera. Ho fatto sempre gol anche “pesanti”. Nonostante quanto scrivano su alcuni siti statistici io ho fatto 9 e 8 gol in due stagioni passate a Ciserano, rispettivamente tre e quattro anni fa. Poi a Renate in C ne ho fatto uno e alla Pergolettese 4 in campionato e uno in Coppa Italia. Insomma, me la cavo anche con le segnature».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 10 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA