“Pequod” ha concesso il bis  L’Interlaghi torna in bacheca
Il vento ha condizionato le prove di questa mattina

“Pequod” ha concesso il bis

L’Interlaghi torna in bacheca

Vince ancora l’imbarcazione dell’armatore Marinoni del Circolo Tivano - Nel golfo di Lecco il vento fortissimo (25 nodi) ha condizionato le regate

E’ stato il Meteor “Pequod”, timonato dall’imperiese Fabio Amoretti (Lni Pavia), a vincere per la seconda volta consecutiva il Campionato Invernale Interlaghi di vela giunto quest’anno all’edizione numero 44. Il “Pequod”, dell’armatore e tailer lecchese Luca Marioni (Cv Tivano Valmadrera) e con prodiere Giuseppe Sfondrini di Lodi, ha dominato la scena vincendo tutte e 5 le prove disputate tra sabato e domenica: un exploit che l’affiatato team ha voluto dedicare all’amico scomparso Paolo Campisi già capoflotta del Lario di classe Meteor. «Una dedica doverosa – ha detto proprio Luca Marioni – ad un uomo che ha dato molto per questa classe che si sta ritagliando una seconda giovinezza».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco di domani, 29 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA