Pedrocchi: «Ora contro di noi

tutti si chiudono molto»

Jordan analizza il momento dei blucelesti in vista della trasferta a Borgosesia: «Nel girone d’andata le squadre erano più spavalde, adesso pensano soprattutto a contenere il nostro attacco»

Pedrocchi: «Ora contro di noi tutti si chiudono molto»
Jordan Pedrocchi in “lotta” contro un giocatore del Casale

Jordan Pedrocchi è uno a cui piace dire le cose come stanno. E la partita con il Casale, che tutti avrebbero voluto vincere in casa bluceleste, ha lasciato qualche strascico. Del tutto positivo: «Ci tiene belli svegli. Altro che addormentarci sugli allori. Innanzitutto quando non si perde è sempre positivo. E a dieci dalla fine eravamo avanti. Ma c’è da dire che è stata l’unica partita di questo girone nella quale l’avversario ha costruito più occasioni di noi e noi meno del solito. Detto questo, però, abbiamo avuto la possibilità di chiuderla sul 2 a 0 dopo le due iniziali azioni-gol del Casale nella ripresa. Sarebbe stato forse troppo bello, ma abbiamo avuto l’occasione di far sì che fossero tre punti. Non sono arrivati, ce ne facciamo una ragione».

Onesto fino midollo, il centrocampista milanese è uno che è abituato a non piangersi mai addosso: «Certo, si è accorciata un pelo la classifica, ma non di tanto. Dobbiamo semplicemente andare avanti sulla nostra strada e cercare di continuare così: non perdere e dare continuità ai risultati».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 25 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA