È festa: 35 anni dopo
la Picco promossa in A2

A seguito del successo per 3-1 nella finale d’andata al Bione contro Palau, alle lecchesi è bastato questa sera vincere due set in Sardegna per conquistare la meritata promozione.

È festa: 35 anni dopo la Picco promossa in A2
L’AcciaiTubi Picco Lecco può festeggiare la meritata promozione in serie A2

La Picco fa ritorno in serie A2. A distanza di 35 anni dalla promozione precedente, le lecchesi dell’AcciaiTubi torneranno infatti a frequentare il palcoscenico del secondo campionato italiano femminile per importanza. L’ultima volta nella categoria era stata 32 anni fa, poiché in A2 Lecco giocò per tre stagioni di fila prima di retrocedere.

Dopo la vittoria per 3-1 nella finale d’andata al Bione di sabato scorso contro il Capo d’Orso Palau, questa sera alle biancorosse sarebbe bastato conquistare un paio di set in Sardegna nel match di ritorno per coronare l’impresa e festeggiare il salto di categoria dalla B1. E così è stato.

Dopo aver vinto il primo parziale per 25-20, le ospiti hanno perso il secondo per 25-16, ma poi hanno strappato con le unghie la terza frazione, aggiudicandosela per 25-23. Ed è immediatamente scoppiata la festa, anche se il match ovviamente doveva proseguire. E nel prolungamento, con coach Gianfranco Milano che lasciava ampio spazio alle seconde linee, Palau catturava il quarto set per 25-23 per poi imporsi 15-9 al tie-break e chiudere dunque il match sul 3-2.

Mai sconfitta fu più gradita in casa lecchese...

© RIPRODUZIONE RISERVATA