Olginate, è conto alla rovescia  «Di nuovo in campo il 5 aprile»
La formazione targata Missoltino.it Olginate non vede l’ora di poter riprendere il campionato

Olginate, è conto alla rovescia

«Di nuovo in campo il 5 aprile»

La quarantena si va esaurendo, presto si tornerà ad allenarsi. Coach Oldoini: «Fermi dal 12 marzo: è stata dura, ma ne stiamo uscendo».

«Torneremo in campo il 5 aprile e non vedo l’ora». Max Oldoini morde il freno. Sente che la sua Olgibasket - malgrado le avversità: i tanti infortuni, le positività al Covid, l’abbandono del PalaRavasio - può dire la propria nel “ri-assemblato” girone B di serie B di basket.

La quarantena si sta concludendo e la squadra fra pochissimi giorni tornerà ad allenarsi. «Non lo facciamo dal 12 marzo - racconta -, ma ora, con almeno una decina di giocatori a disposizione, potremo tornare ad allenarci fra due o tre giorni. I positivi erano cinque, spero che ai prossimi controlli, qualcuno potremo recuperarlo. La prima gara di questa seconda fase sarà contro Crema, sperando che poi il calendario non avrà ulteriori interruzioni. È stata dura, ma ne stiamo uscendo...».

Un campionato che con la prima giornata della seconda fase ha già dato qualche segnale. «I valori che ci aspettavamo sono usciti fuori - afferma il coach -. Direi che Agrigento e Piacenza, restano le squadre più forti del raggruppamento, seguite da Vigevano, Pavia e Bernareggio. Dietro ci sono tutte le altre che, in qualche modo, cercheranno di staccarsi verso i playoff. La stessa Piadena (che nell’ultimo incontro della prima fase contro Olginate aveva finito per contagiare i biancoblù lecchesi, ndr) sarà ormai uscita dalla crisi e potrà tornare a giocare. Noi abbiamo cercato di rimanere compatti, anche attraverso alcuni esercizi che il nostro preparatore ha trasmesso in Dad ai giocatori, ma è chiaro che si tratta di poca cosa, rispetto al lavoro sul campo che torneremo a fare a breve».

Tra l’altro con una sorpresa. «Speriamo di poter tornare a giocare sul parquet del PalaRavasio. È solo una speranza per ora, ma già dalla partita con Crema, potrebbero esserci delle novità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA