Occhio al Pirata De Paola  È pronto all’arrembaggio
Tutta la grinta del mister Luciano De Paola, il “Pirata”, ai tempi del Lecco nella finale playoff

Occhio al Pirata De Paola

È pronto all’arrembaggio

Il mister della Pergolettese, ha guidato il Lecco in una stagione esaltante e rocambolesca: «Fu una cavalcata indimenticabile. Quando venni richiamato non c’erano più le condizioni per continuare»

Lo scontro sarà di quelli “tosti”. Da una parte il Lecco alla ricerca di un posto al sole e della riconferma delle ultime due vittorie. Dall’altra un avversario storico come la Pergolettese, che ha incrociato più volte i tacchetti con i blucelesti, guidata, tra l’altro, dal “Pirata” Luciano De Paola. Un allenatore che ha vinto sia a Lecco che a Crema. E che trasmette sempre una grandissima carica ai suoi.

Contro il Lecco, poi, ha un conto aperto da quando non si intese con Di Nunno per il ritorno in bluceleste.

Fece pure una conferenza stampa di presentazione quando era Gizzarelli diesse e Delpiano mister, ma poi lasciò tutti di stucco abbandonando il campo di allenamento e andandosene. «Non c’erano le condizioni quando fui richiamato» – ricorda De Paola.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 21 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA