Obiettivo playoff   ciambella di salvataggio
Luoni e Moleri assieme in campo, qui contro la Romanese sotto la neve. I blucelesti vinsero per 0 a 1

Obiettivo playoff

ciambella di salvataggio

Calcio serie D. Il presidente Di Nunno si sta lentamente riprendendo dalle delusioni avute all’inizio del girone di ritorno. Tutti avrebbero voluto giocare subito con la Pergolettese ma da qui a domenica si recupereranno Moleri e Luoni

La dirigenza del Lecco crede molto nel Lecco. O, meglio, ci crede ancora. Passata la buriana delle sei sconfitte quasi consecutive (di mezzo c’era stata la vittoria contro il Dro), anche il presidente Paolo Di Nunno si è ripreso. E, seppur per tramite del suo “braccio destro” e factotum Angelo Maiolo, ha fatto sapere che crede fermamente nella possibilità di raggiungere i playoff come “ciambella di salvataggio” di una stagione che, altrimenti, si trasformerebbe in un fallimento totale.

Maiolo infatti spiega: «Il presidente non avrebbe voluto rinviare la partita. Vedeva la squadra riprendersi e avrebbe voluto vederla vincere subito, già domenica, contro la Pergolettese».

«Se dobbiamo guardare a una cosa positiva di questo rinvio – spiega Maiolo – è che almeno avremo Marco Moleri e Francesco Luoni in buone condizioni. Entrambi li abbiamo mandati dall’ex fisioterapista della Nazionale Serbelloni, per migliorare ulteriormente le loro possibilità di essere al cento per cento, domenica prossima».

Tutti i dettagli negli ampi servizi della pagina speciale dedicata alla serie D e al regolamento di playoff e playout, su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 6 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA