Nuoto. La Scalia agli italiani

va a caccia del pass per Tokyo

La campionessa di Oggiono sarà in gara nel dorso nei 50, 100 e 200. Al via anche Della Torre

Nuoto. La Scalia agli italiani va a caccia del pass per Tokyo
Silvia Scalia da oggi in gara ai Campionati italiani a Riccione

Lo Stadio del nuoto di Riccione ospita da oggi a sabato 19 la sessione invernale dei Campionati italiani assoluti.

La manifestazione si svolgerà in formato Open, ovvero aperto anche agli atleti stranieri che però non concorreranno ovviamente per l’assegnazione dei titoli nazionali.

Grande attesa in ambito lecchese per la campionessa oggionese Silvia Scalia, classe 1995 portacolori del Circolo Canottieri Aniene e delle Fiamme Gialle. Per lei triplice appuntamento nel dorso, essendo in gara nei 50, 100 e 200 metri.

Il debutto sarà nella mattinata di oggi con le prime batterie di qualificazione dei 50 che assegneranno poi le medaglie nel pomeriggio. Domani spazio ai 100 metri e sabato ai 200. L’evento rappresenterà una tappa valida per le selezioni della squadra nazionale che parteciperà ai Giochi olimpici di Tokyo della prossima estate, grande obiettivo di Silvia che punta a stare sotto i 59 secondi nella distanza dei 100 così da assicurarsi il lasciapassare olimpico.

Per la nostra provincia in gara anche Giorgia Della Torre, classe 2003 dell’Amga Sport di Legnano, impegnata nei 200 rana, e un occhio di riguardo anche alle prove di Ludovica Patetta, 2002 comasca cresciuta nella Canottieri Lecco ora in forza all’In Sport Rane Rosse, di scena nei 200 dorso, 200 e 400 misti. Assente invece l’altra stella del nuoto lecchese, la brianzola Anna Pirovano (’00, In Sport Rane Rosse) che a causa di problemi di salute non si è potuta allenare al meglio nell’ultimo mese, decidendo quindi di rinunciare all’appuntamento tricolore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA