«Non ci siamo mai lamentati  E non iniziamo a farlo adesso»
Sullo sfondo, mister Zironelli incita l’avanzata di Zambataro

«Non ci siamo mai lamentati

E non iniziamo a farlo adesso»

Il l mister bluceleste Mauro Zironelli è un signore: «Come detto nel pre gara non voglio commentare il discorso arbitri».

Mister Mauro Zironelli è scuro in volto nella sala stampa del Velodromo di Fiorenzuola. Una sconfitta che non gli va giù, naturalmente. Ma del rigore non vuole parlare. O quasi: «Non ho visto le immagini - ammette quando arriva nello stanzione della sede del Fiorenzuola -, ma come ho detto prima di questa gara, non voglio commentare il discorso arbitri. Il primo tempo abbiamo fatto un buon calcio subendo il tiro di Bruschi, il primo e la brutta ripartenza quando non avevamo però subìto nulla. Peccato perché tra primo e secondo tempo ho detto ai miei: “Avete rovinato un grandissimo primo tempo con tutti dentro l’area avversaria al 44’ concedendo una ripartenza sbagliata”».

Poi il tecnico vicentino riflette: «Siamo ripartiti con calma, giocando, a parte i primi cinque minuti della ripresa, sempre avanti. Qualcuno era stanco. Ma non abbiamo subìto più nulla. Forse una serpentina di Bruschi, fermata dalla difesa. Noi un paio di tiri con Giudici e Masini, con due ribattute del portiere. Ma la partita stava andando via sul pareggio. E poi il rigore…».

. Anche se non ne vuole parlare, Zironelli un commento se lo lascia sfuggire: «Ma il tocco di mano di Lora era dentro l’area o fuori? - chiede ai giornalisti -. E la cosa che dispiace è che i colleghi si lamentano e poi… tac. Compensazione. Boh… Ma non voglio neanche commentare perché non so cosa sia successo…».


© RIPRODUZIONE RISERVATA