Niente luci allo stadio   Lecco-Mantova di pomeriggio
Segato-gol contro il Bra. Partite solo di giorno al Rigamonti-Ceppi di Lecco, illuminazione ancora precaria

Niente luci allo stadio

Lecco-Mantova di pomeriggio

Calcio serie D. Si giocherà mercoledì prossimo alle 15 in pieno orario di lavoro, il rammarico dei tifosi e della società. Il direttore Maiolo: «Impianto non a posto, attendiamo il Comune» e l’assessore Valsecchi: «Si farà ma non ora»

Il Lecco prepara la sfida contro il Borgosesia, da non sottovalutare, ma tutti stanno già pensando anche al turno infrasettimanale di Coppa, i sedicesimi contro il Mantova, da giocare al Rigamonti-Ceppi.

Partita di cartello, si diceva una volta. Fatto sta che si giocherà alle 15 con buona pace dei tifosi, lecchesi e virgiliani, che non ce la faranno a staccarsi dal lavoro. «Ma perché non si gioca di sera?», chiedono tantissimi tifosi.

La risposta è affidata al direttore della Calcio Lecco, Angelo Maiolo: «Perché l’impianto d’illuminazione non è a posto. Ci sono ampie zone del campo non ben rischiarate. Non si tratta solamente di sostituire qualche lampada, ma di sostituire tutto l’impianto».

Il Comune risponde attraverso l’assessore Valsecchi, che promette la soluzione del problema, ma non subito, ci vorrà del tempo.

Tutti i dettagli negli ampi servizi della pagina speciale dedicata alla serie D, su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 4 ottobre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA