NibionnOggiono, playoff a rischio  «Sarebbe un’autentica delusione»
Una serie di blocchi in area: il NibionnOggiono vorrebbe essere ai blocchi di partenza dei playoff

NibionnOggiono, playoff a rischio

«Sarebbe un’autentica delusione»

Per riuscirci dovrà vincere lo scontro diretto in trasferta di domenica all’ultima giornata con il Desenzano Calvina.

La sconfitta di domenica contro la Vis Nova Giussano potrebbe costare caro al NibionnOggiono, raggiunto in classifica dal Desenzano Calvina, prossimo avversario nell’ultima giornata del girone B di serie D in un vero e proprio spareggio per i playoff.

A fare il punto della situazione in casa rossoverdeblù è il capitano Gabriele Premoli, assente contro la Vis Nova per infortunio, ma pronto a rientrare per il match più importante della stagione.

«Nella gara precedente, contro il Ponte San Pietro, ero uscito per un colpo al ginocchio destro che era già stato operato. Purtroppo la cosa non si è risolta in settimana e quindi ho dovuto stare fuori, ma sono pronto per rientrare contro il Desenzano».

Sconfitta pesante ai fini della classifica e sostanzialmente immeritata: «Sicuramente è stata una gara equilibrata che non meritavamo di perdere - analizza Premoli -. Va però detto che è mancata da parte nostra un po’ di cattiveria in avanti e un po’ di precisione a livello tattico in diverse situazioni, finendo con il concedere agli avversari molte più azioni offensive rispetto a quanto siamo abituati. Questo è un peccato perché proprio la fase difensiva è sempre stata uno dei nostri punti di forza».

Ko inatteso a cui però non bisogna attribuire l’attuale posizione in classifica: «Secondo me se non centreremo i playoff non sarà per la sconfitta contro la Vis Nova che è venuta sul nostro campo a giocare a viso aperto e con la necessità di conquistare punti salvezza. Il problema è che in questo campionato abbiamo sempre fatto fatica contro le squadre chiuse, lasciando per strada tanti punti con formazioni secondo me inferiori e che a questo punto ci avrebbero potuto regalare già i playoff. Così non è andata e quindi rimbocchiamoci le maniche».

Uno sguardo alla classifica, che vede i ragazzi di mister Giuseppe Commisso appaiati al 4° posto a Desenzano e Crema, ma la classifica avulsa li fa scivolare in 6a posizione. Difficilmente il Crema perderà in casa contro il Sona, quindi per conquistare l’accesso ai playoff bisognerà vincere sul campo del Desenzano.

«Non siamo nelle condizioni di fare calcoli - prosegue il capitano - e forse è meglio così, perché, per come siamo fatti, abbiamo sempre pensato a giocare per vincere, quindi sappiamo affrontare le gare solo in quel modo».

Testa quindi rivolta solo ai 3 punti e un eventuale 6° posto verrebbe mal digerito: «Siamo sempre stati nelle prime cinque e, anche se a inizio stagione avrei giudicato positivamente un 6° posto, ora per quello che abbiamo dimostrato lo vivrei come una delusione. Crediamo tutti di meritarci questo traguardo e faremo di tutto per centrarlo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA