Moto velo club Lecco 1922  Ballabio-Resinelli, un sogno
Il consiglio direttivo del Moto velo club Lecco 1922

Moto velo club Lecco 1922

Ballabio-Resinelli, un sogno

Motociclismo. Due obiettivi nella rincorsa al secolo di vita della società. Quest’anno la kermesse che valicherà oltre trenta passi e il Motogiro

Due appuntamenti di rilievo per il Moto velo club Lecco 1922 in questo 2018.

Sono stato oltre sessanta i conviviali della società che si sono ritrovati a Pescate al ristorante Torrette per il tradizionale appuntamento di chiusura della stagione con presentazione della prossima.

A dare il benvenuto agli intervenuti, è stato il presidente Fabrizio Bianchi che fatto il bilancio dell’annata appena conclusa.

L’occasione è servita anche per ricordare gli appuntamenti che vedranno coinvolto direttamente il club motociclistico lecchese. Anzitutto si tratta del “Lazzo” ovvero la gran fondo motociclistica che nell’edizione del 2018 terminerà il Croazia.

Ma la vera novità legata a questo nuovo anno - come ha sottolineato Fabrizio Bianchi - è l’appuntamento che è stato inserito nel Motogiro che si svolgerà interamente in provincia di Lecco.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 7 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA