Miryam, esordio olimpico  Nove punti e Turchia ko
Cristina Chirichella e Miryam Sylla

Miryam, esordio olimpico

Nove punti e Turchia ko

La capitana di Valgreghentino mette il suo sigillo sul match finito 3 a 1

Volley donne

Due su due per l’Italvolley femminile che concede il secondo set alla Turchia, ma poi ritorna prepotentemente a macinare gioco e punti e archivia la pratica.

All’Ariake Arena di Tokyo finisce 3-1 (25-22, 23-25, 25-20, 25-15) per le ragazze di Davide Mazzanti trascinate dai 29 punti di Paola Egonu mentre sono 13 per Caterina Bosetti, 10 per Sarah Fahr e 9 per la rientrante capitana Miryam Sylla.

Nella prima frazione le azzurre vanno subito sopra e riescono a toccare anche quota +8 sul 14-6 prima di incassare un parziale di 4-9 che riporta le avversarie fino al -1 (19-18). Tre attacchi vincenti di Egonu e un muro di Sylla firmano il nuovo allungo che porta al 25-22 di fine primo set.

Dopo il cambio di campo si viaggia punto a punto e l’equilibrio di fatto dura quasi fino al termine quando l’Italia ha un piccolo calo di lucidità e questo basta alla Turchia per portare a casa i tre punti consecutivi che dal 23-22 azzurro conducono al 23-25 in favore delle ragazze allenate da Giovanni Guidetti.

Di fatto è l’unico passaggio a vuoto della nazionale che nel terzo set mantiene alta la guardia fino al 25-20 finale e nel quarto addirittura dilaga scappando via in avvio e poi limitandosi a gestire il vantaggio accumulato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA